Esplorando Firenze

Una passeggiata nel cuore della città alla scoperta della sua storia e dei suoi monumenti più noti

Esplorando Firenze

In evidenza

Un itinerario per le vie del centro storico fiorentino sarà l’occasione per immergerci nella storia della città e raccontare quei monumenti che l’hanno resa famosa nel mondo. .  

  • Una passeggiata nel centro storico della città 
  • Il racconto della storia di Firenze 
  • Il cuore religioso di piazza del Duomo 
  • Il centro politico in piazza della Signoria 
  • L’Arno, Ponte Vecchio e Palazzo Pitti

Maggiori informazioni

Una passeggiata per raccontare la Firenze che abbiamo tutti i giorni sotto agli occhi, ma che, spesso, ci accorgiamo di non conoscere a fondo. 

Il nostro viaggio avrà inizio in piazza della Repubblica, l’ombelico di Firenze fin dalla sua origine. Qui, infatti, in epoca romana, si incontravano, laddove ancor oggi s’innalza la colonna dell’Abbondanza, le due strade maggiori della città, il cardo e il decumano. Destinata in seguito alla Curia e al Tempio dedicato alla triade Capitolina (Giove, Giunone e Minerva), nel corso dei secoli successivi, dalla caduta dell’Impero Romano, la piazza subì profonde trasformazioni, divenendo prima sede di mercato e poi, più recentemente, elegante salotto borghese.  

Camminando nella storia, ci dirigeremo nel cuore religioso di Firenze, in piazza Duomo dominata dall’imponente mole della cattedrale di Santa Maria del Fiore e dalla sua superba cupola brunelleschiana

Racconteremo la storia della nuova cattedrale, costruita allo scadere del XIII secolo su progetto di Arnolfo di Cambio e simbolo per eccellenza dell’ascesa economica, politica e sociale della città; racconteremo del noto Campanile di Giotto, del suo progetto originario, delle modifiche attuate dopo la morte del maestro cui deve il suo nome e delle sue straordinarie decorazioni plastiche. 

Ci soffermeremo poi sul Battistero, l’edificio più antico della piazza e ammireremo quelle porte in bronzo  – e bronzo dorato – che l’hanno reso celebre in tutto il mondo. 

Dopo aver indugiato davanti alla Loggia del Bigallo e alla sede storica della Misericordia, ci avvieremo verso piazza della Signoria, fermandoci a scoprire l’antico granaio della città, Orsanmichele, dove, attraverso le statue conservate nelle nicchie delle Arti e Corporazioni, scopriremo la primavera del Rinascimento con Donatello, Ghiberti e Nanni di Banco

Arriveremo così nella piazza del potere dove avremo modo di conoscere le fasi evolutive di palazzo Vecchio, dalla sua fondazione ad oggi, di parlare dell’antica sede delle assemblee pubbliche, poi museo a cielo aperto, la cosiddetta Loggia dei Lanzi e di introdurre la famiglia che governò Firenze per oltre tre secoli, i Medici

Raccontando del Cinquecento e della nascita del ducato, ci muoveremo verso il piazzale degli Uffizi dominato dall’omonimo edificio che, nato come sede delle magistrature del governo di Cosimo I dei Medici, è oggi sede museale tra le  più conosciute e più frequentate al mondo. 

Ci accorgeremo, incontrando via della Ninna, della presenza del famoso Corridoio Vasariano e sarà  seguendo la sua via che ci sposteremo verso ponte Vecchio, l’unico ad essere sopravvissuto ai bombardamenti della seconda Guerra Mondiale. 

Da qui andremo a concludere in piazza Pitti, in quell’Oltrarno dimenticato per secoli e oggi invece amatissimo dai fiorentini e non.

Evento non in programma

Se vuoi essere sempre aggiornato sugli eventi in programma iscriviti alla nostra newsletter oppure contattaci

    Prenota questo evento a Firenze

    Nome e cognome
    Telefono
    Email
    Data evento
    Numero partecipanti
    Note (specificare la presenza di minori e indicare la loro età):

     

    ATTENZIONE!
    Per registrare la prenotazione è necessario spunatre la casella di accettazione del trattamento dei dati personali