&nbps;
Beato Angelico, Annunciazione
Beato Angelico, Annunciazione

Il Museo di San Marco

Incontro on line a cura dell’Associazione Culturale AbstrART per entrare virtualmente nello straordinario Museo di San Marco

Caterina Cavalcaselle ci accompagnerà, in diretta, alla scoperta del Museo di San Marco. Intreccerà la storia del convento con quella della famiglia Medici che quel luogo fece costruire, si soffermerà sul Beato Angelico, che qui lasciò le sue più importanti e ispirate opere e concluderà con le vicende legate al frate domenicano più famoso della storia, quel  Girolamo Savonarola che di quel convento fu Priore.

L’incontro si svolgerà in modalità videoconferenza attraverso l’Applicazione ZOOM che dovrà essere installata preventivamente sul vostro computer, tablet o smartphone (l’applicazione è gratuita). Per partecipare dovrete acquistare il biglietto sul sito Eventbrite, a seguire riceverete una mail contenente i codici necessari per collegarti all’incontro che potrà essere condiviso con chi è in casa con voi.

Per maggiori informazioni e per assistenza sull’acquisto dei biglietti e sull’uso di ZOOM vi invitiamo a conattarci al numero 333 48 018 94 oppure 329 29 04 849.


Date disponibili:

  • Sabato 23 maggio 2020, ore 18.00

Dettagli:

  • L’incontro si svolgerà on line attraverso la piattaforma Zoom (gratuita).
  • I biglietti potrenno essere acquistati attraverso il sito Eventbrite (per altre modalità di pagamento vi invitiamo a contatatrci)
  • Durata della visita: 1 ora circa
  • Target: Adulti
  • Costo: € 5,82 per ogni connessione

PRENOTA ADESSO

Nome e Cognome
Telefono
e-mail
Numero partecipanti
Titolo Evento/Attività
Data dell'evento

Note (specificare la presenza di minori e indicare la loro età):

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi