Anna Maria Luisa de’ Medici (1667-1743)

Il 18 febbraio si ricorda l’Elettrice Palatina, Anna Maria Luisa de’ Medici, l’ultima discendente del casato fiorentino. La sua più grande eredità è il Patto di famiglia, l’atto che stipulò nel 1737 per vincolare i nuovi sovrani asburgo-lorenesi a mantenere nel...

Un’alleanza sancita tra feste, tornei e bizzarre cacce

Era il 17 aprile del 1459 quando Galeazzo Maria Sforza, figlio quindicenne del duca di Milano, giunse con il suo seguito a Firenze. Aveva un compito preciso e ufficiale Galeazzo Maria: omaggiare papa Pio II, al secolo Enea Silvio Piccolomini, anch’egli presente nella...

Lorenzo il Magnifico e la burla ai danni del povero Manente

I fiorentini son burloni, si sa. Ma immaginarci l’illustre Lorenzo il Magnifico, ago della bilancia della politica italiana del secondo Quattrocento, mettere in piedi uno scherzo di trama così complessa che “in quel tempo non si faceva altro in Firenze, che ragionare...

Il camelopardo di Lorenzo il Magnifico

Nel 1487 gli scambi commerciali e i rapporti diplomatici tra la Signoria fiorentina e l’Oriente erano così buoni, che il Sultano decise di inviare a Firenze un ambasciatore per offrire alla città magnifici doni in segno di amicizia e di pace. Il corteo esotico che...

Le Cappelle Medicee

Caro m’è il sonno, e più l’esser di sasso, mentre che ‘l danno e la vergogna dura: non veder, non sentir m’è gran ventura; però non mi destar, deh, parla basso (Michelangelo Buonarroti) Nel 1520 quando fu abbandonato il progetto per la facciata...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi